Incontro del corso di alfabetizzazione

Un ponte tra istituzioni, progetti, lingue e culture; un incontro per approfondire la conoscenza reciproca, oltre i tradizionali banchi di scuola.

Nel pomeriggio di martedì 3 maggio la nostra scuola ha aperto le sue porte agli studenti del “Liceo G.B. Quadri” che, in questi mesi, hanno sostenuto l’apprendimento della lingua italiana di 12 ragazzi stranieri che frequentano le classi prime e seconde del nostro istituto.

Un progetto iniziato nel novembre scorso dalla collaborazione tra il Quadri ed il San Gaetano, grazie al prezioso sostegno della Scuola di italiano “Pari Passo” di Vicenza.

Gli studenti del Liceo Quadri, impegnati nelle loro attività di P.C.T.O. (Percorsi per le Competenze Trasversali e l’Orientamento), si sono messi a disposizione dei ragazzi del San Gaetano che vivono in Italia da poco oppure che faticano ancora nell’apprendere la nostra lingua. Ogni settimana hanno condiviso tempo e competenze per sostenere i loro coetanei nell’approfondimento della grammatica, del lessico e della lettura, ospitandoli nelle aule della loro scuola.

L’obiettivo che il corso si prefiggeva consisteva nell’aiutare quei ragazzi che, a causa di una comprensione non sufficiente ed autonoma della lingua italiana, avrebbero potuto compromettere il buon esito finale dell’anno scolastico o addirittura abbandonare prematuramente il percorso di studi intrapreso.
Inoltre, in vista dell’inserimento in ambiente lavorativo nel corso del 2° anno di scuola, in occasione dello stage formativo, risultava fondamentale che i ragazzi fossero maggiormente autonomi nel dialogo con le persone e nel recepire le indicazioni fornite dai tutor aziendali.
Gli studenti di entrambe le scuole hanno dimostrato grande impegno e dedizione, frequentando le attività previste in modo assiduo e responsabile e raggiungendo pienamente gli obiettivi in esito al percorso.

Così martedì 3 maggio si sono invertiti i ruoli tra insegnanti e allievi! Questi ultimi sono diventati guide per un giorno, accompagnando i loro “docenti” in visita ai laboratori della scuola dove ogni giorno si formano, personalmente e professionalmente, per diventare meccanici, automeccanici, elettricisti, grafici, cuochi e camerieri.
Con l’aiuto della Prof.ssa Mazzucco, referente interna del progetto, hanno illustrato i macchinari che utilizzano e le lavorazioni che svolgono nelle officine meccaniche ed automeccaniche, spiegato i progetti sviluppati in laboratorio elettrico e grafico e servito un welcome coffee nel settore alberghiero.

Questo momento di incontro finale ha suggellato l’ottima collaborazione instaurata tra tutti gli attori e l’amicizia nata tra i ragazzi. Gli studenti di entrambe le scuole hanno provato grande emozione, sia nel raccontare il proprio vissuto quotidiano che nell’entrare in contatto con una realtà nuova e pressochè sconosciuta, sperimentando un’accoglienza semplice ma calorosa.

Il Prof. Augusto Derugna – referente del progetto per il Liceo Quadri insieme alla Prof.ssa Mary Pilastro – ha evidenziato l’importanza del sostegno reciproco e della crescita umana e professionale di tutti i giovani. 
La Prof.ssa Mazzucco – che coordina i ragazzi del San Gaetano – ha ringraziato per la grande collaborazione instauratasi e fatto notare come i progressi nell’apprendimento dell’italiano siano evidenti.
All’incontro era presente anche Federico Boaria, direttore della scuola di italiano “Pari Passo”, che ha auspicato la prosecuzione futura di questo progetto innovativo e arricchente per tutti. Una speranza naturalmente condivisa!

Le foto di questa giornata sono pubblicate QUI sulla Pagina Facebook del San Gaetano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*