F.A.Q. Programma FIXO

logo fixo

 

Hai ancora dei dubbi sulle modalità di attuazione del Programma FIXO presso il nostro CFP?

Ecco le nostre F.A.Q.

 

1 – Che cos’è il Programma FIXO?

È un programma promosso da Italia Lavoro e dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, per la realizzazione di azioni di accompagnamento e sviluppo e rafforzamento del Sistema Duale nell’ambito della IeFP.

2- Quali servizi possono essere offerti?

Possono essere offerti servizi di orientamento di primo livello, di orientamento specialistico e di accompagnamento al lavoro finalizzato all’attivazione di contratti di apprendistato per la qualifica e il diploma professionale.

3- Cosa si intende per orientamento di primo livello?

Si tratta di un colloquio, della durata massima di 2 ore, svolto da un operatore esperto, per ricevere informazioni sulle opportunità del territorio, per analizzare i bisogni specifici dell’utente, per progettare il percorso formativo/lavorativo attivabile o per ricevere assistenza tecnico-operativa per lo sviluppo di competenze (ad esempio parlare in pubblico, sostenere un colloquio individuale, compilare e inviare il curriculim, …).

4- Cosa si intende per orientamento specialistico?

Si tratta di percorso, della durata massima di 8 ore, svolto da un operatore esperto, con lo scopo di elaborare un progetto personalizzato sulla base della storia personale dell’utente e dell’analisi dei bisogni e degli obiettivi da raggiungere.

5- Chi può accedere ai servizi?

Tutti i giovani di età compresa tra i 14 e i 24 anni.

6- Quali obiettivi raggiungeranno i CFP accreditati nell’ambito del programma?

I CFP saranno in grado di: costituire e/o rafforzare i propri servizi di orientamento e placement attraverso la definizione e attuazione di standard di qualità;
orientare i giovani alla scelta dei corsi più idonei per la propria formazione;
promuovere e attivare gli strumenti di transizione scuola-lavoro, come l’apprendistato per la qualifica e il diploma professionale, l’alternanza scuola-lavoro e l’impresa formativa simulata;
avviare percorsi di formazione integrati con tali strumenti.

7- Quali sono gli standard scelti dal CFP “Pia Società San Gaetano” di Vicenza?

Gli standard del nostro centro possono essere visionati nel file allegato: Presentazione procedura standard di qualità Pia Società San Gaetano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*