Pet-therapy alla “Città degli asini”

Giovedì 12 maggio 2022 gli studenti delle classi 1^D e 2^FI si sono recati alla fattoria didattica “La Città degli Asini” di Polverara (PD), presso la quale hanno svolto alcune attività nella natura e con gli animali.

All’arrivo, i ragazzi sono stati suddivisi in due gruppi.
Dapprima hanno passeggiato nella natura del parco, fermandosi ad ascoltare i rumori provenienti dal bosco ed i versi degli animali. In una cassettina, poi, hanno raccolto degli elementi significativi di questa esperienza.
Al rientro in fattoria è arrivato il momento molto atteso da tutti: l’esperienza con gli animali!
I ragazzi, guidati dagli animatori della cooperativa, hanno scoperto tutte le caratteristiche dell’animale simbolo del luogo: l’asino. Hanno capito quali comportamenti assumere e quali, invece, evitare; hanno imparato ad alimentarli e a spazzolarli; hanno compreso come riconoscere le reazioni degli asini e come adeguare il proprio comportamento.
Gradualmente, poi, si sono avvicinati a loro, potendo accarezzarli, spazzolarli e coccolarli.
L’esperienza si è conclusa con una merenda insieme e la condivisione delle emozioni provate.

La proposta di visita a questo luogo si poneva l’obiettivo di stimolare i ragazzi dal punto di vista relazionale, aiutandoli a mettersi in gioco, a vincere le proprie paure ed insicurezze e ad entrare in contatto con l’altro, persona ma non solo.
Gli animali e l’ambiente naturale, infatti, fungono da mediatori, suscitando dinamiche interiori e interpersonali, sollecitando l’individuo su più livelli e senza richiedere necessariamente il filtro della parola.
Ognuno viene sollecitato sul piano fisico (mediante il contatto, il movimento, la stimolazione sensoriale), psichico (a livello emotivo ed affettivo e cognitivo) e relazionale (attraverso il contatto sia con gli animali che con gli operatori).
La cornice ludica che viene a crearsi in presenza degli animali facilita l’aumentare dell’autostima e l’accrescimento della dimensione di auto-efficacia; la spinta ad entrare in contatto con gli animali, inoltre, funge da motivante per stimolare capacità decisionali e di movimento, aumentando il grado di autonomia e attivando processi di problemi-solving, di progettualità e di presa in carico dell’altro.

I ragazzi hanno apprezzato molto l’attività proposta, accogliendo le sollecitazioni e rispondendo agli stimoli ricevuti. Sicuramente i gruppi classi beneficeranno di questa esperienza anche nel contesto scolastico.

Grazie a “La Città degli Asini” e a tutti gli operatori della cooperativa per la loro competenza, pazienza e grande umanità!

Potete trovare alcune foto della giornata sulla nostra Pagina Facebook >>> QUI e un bellissimo video sul profilo Instagram della scuola >>> QUI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*