Foodscapes: il mondo a tavola! Le classi 3^F e 3^H incontrano Chef Kumalé!

vittorio-castellani

Nella mattinata di martedì 7 novembre le classi 3^F e 3^H del settore alberghiero hanno partecipato ad un incontro con Vittorio Castellani, alias Chef Kumalé! Il corso si è tenuto presso la sede di Confartigianato Vicenza e si intitolava “FOODSCAPES: IL MONDO A TAVOLA – Come conoscere il cibo, come il cibo veicola una cultura, il rispetto e la comprensione delle tradizioni, i flussi delle materie prime”.

Vittorio Castellani è uno dei più noti giornalisti italiani nell’ambito del food, dell’intercultura e del viaggio e vanta decine di pubblicazioni ed attività nel mondo alimentare, spesso all’avanguardia. Come lui stesso si definisce, non è uno Chef… ma un giornalista freelance, uno storyteller… o meglio, un gastronomade insaziabile!

Nell’incontro di oggi, attraverso esempi pratici e un approccio sistematico, sono state proposte delle analisi che hanno permesso di poter affrontare in modo compiuto questo importante settore, con una visione a 360° e non limitata (definita “foodscape”) di tutto quello che il cibo ci permette di esplorare in occasione di un viaggio, in termini di emozioni e sensazioni.
Qualche esempio? Come conoscere il cibo, cosa il cibo veicola di una cultura, il rispetto e la comprensione delle tradizioni, i flussi delle  materie prime…
Sono stati presentati anche dei casi specifici, quali le vie economiche e culturali  del caffè, del cacao, delle spezie e del riso.
 
Davvero una finestra aperta, per i nostri ragazzi, sul mondo del turismo e sul racconto del viaggio! Ogni paese del mondo vanta infatti un proprio patrimonio gastronomico e, sebbene alcuni siano sicuramente più importanti di altri, in generale oramai quando si narra una destinazione è impossibile prescindere dall’universo food & beverage. Il che non vuol però dire limitarsi a parlare del “grande chef” o del “miglior ristorante”.
 
Potremo replicare questa esperienza di racconto anche qui al San Gaetano? Vi sveliamo un segreto: work in progress!  😉
 
 
Condividi...Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*